Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Aziende in crisi in Italia


Aziende in crisi in Italia | Il racconto collettivo | Repubblica.it ]]>

 

INTERVENTI TOTALI: 5540 – Pagina 1 di 222 1 |  2 |  3 |  4 |  5 |  …   222   Intervento n° 5540 AziendaAgile S.r.l. unipersonale Città/ProvinciaNA Numero dei dipendentiOltre 250 dipendenti Tipo di provvedimento Chiusura o fallimento dell’azienda (1 dipendenti)
SettoreInformation Technology La storia di Agile/Eutelia è stata già illustrata in altri post. Il mio intervento è per esprimere la mia solidarietà a tutti coloro che si trovano nella mia situazione e soprattutto ai colleghi di Atitech e Nortel. Tutti noi siamo vittime di un sistema che tutela gli affaristi e condanna i lavoratori (e le loro famiglie) ad una vita di stenti. Ancora oggi assistiamo alla ennesima presa in giro degli Italiani con il cosiddetto scudo fiscale/condono che salverà per l’ennesima volta i furbetti…  

 

  Intervento n° 5539 Aziendamovimentair Città/ProvinciaCE Numero dei dipendentiMeno di 15 dipendenti Tipo di provvedimento Chiusura o fallimento dell’azienda (1 dipendenti)
SettoreAmministrazione e attività d’ufficio Ho lavorato come contabile con la stessa azienda per 28 anni, adesso sta chiudendo ed io ho 51 anni ed ho avviato la pratica di disoccupazione (12 mesi). Ho mandato innumerevoli curriculum da esperto contabile ma nessuno mi ha mai nemmeno convocato per un colloquio. (sarà per l’età). Vorrei chiedere ai leader politici della maggioranza un chiarimento su cosa vorranno mai dire che “nessuno verrà lasciato indietro”. Grazie.  

 

  Intervento n° 5538 Aziendatrasporti orpierre Città/ProvinciaBS Numero dei dipendentiMeno di 15 dipendenti Tipo di provvedimento Licenziamenti o mobilità (4 dipendenti)
SettoreTrasporti ho 43 anni il 17/03/09 ho perso il lavoro di autista che svolgevo presso la mia azienda. dopo 2 settimane dalla perdita del lavoro riesco a fare domanda di Disoccupazione presso patronato INCA-CGIL di Manerbio(BS). Prima risposta dell’INPS negativa poiche non risultano versati i miei contributi INPS 2007. Faccio ricorso all’INPS e attraverso la CGIL faccio notare che i miei contributi sono stati versati in FRANCIA poichè la mia ditta aveva il domicilio fiscale oltralpe. Dopo questa breve cronistoria arrivo al punto: 1° NON HO ANCORA RICEVUTO UN EURO DALL’INPS 2°LA CGIL LENTA,BUROCRATE E POCA ATTENTA AI PROBLEMI DEI LAVORATORI SOPRATTUTTO SE FACENTI PARTE DI PICCOLE IMPRESE(poco impatto mediatico) 3°CENTRI PER L’IMPIEGO SOVRAFFOLLATI E AIUTI CONCRETI INESISTENTI Dopo avervi illustrato la mia situazione arrivo ad una conclusione , per me moralmente e materialmente diventa difficile pensare positivo ed essere ottimista e penso che il governo vende fumo e nient’altro. MAURIZIO  

 

  Intervento n° 5537 AziendaManuli Rubber Industries Città/ProvinciaBO Numero dei dipendentiOltre 250 dipendenti Tipo di provvedimento Licenziamenti o mobilità (5 dipendenti)
SettoreAttività manifatturiere Nel Centro Tecnico di Bologna, ridotto di 9 unità dal 2008, è stata aperta la procedura di mobilità per 5 persone, dimezzando il personale. Ho 40 anni, una moglie CoCoPro fino a novembre e due figlie, trasferito da 18 mesi per cogliere una opportunità, mi troverò con 1000€ di cigs e 1400€ di mutuo. E una carriera azzerata dalla iscrizione alle liste di mobilità, dall’età e dall’eccessiva specializzazione…In barba a chi sostiene che la ricerca industriale è il solo modo per uscire dalla crisi.  

 

  Intervento n° 5536 Aziendacomital saiag Città/ProvinciaBG Numero dei dipendentiTra 50 e 100 dipendenti Tipo di provvedimento Cassa integrazione straordinaria (95 dipendenti)
Licenziamenti o mobilità (95 dipendenti)
Chiusura o fallimento dell’azienda (1 dipendenti)
SettoreAttività manifatturiere Vivo in valle Seriana, fino a qualche anno fa la chiamavano la valle dell’oro, ora è una valle di lacrime. Con poco più di 700 euro al mese dallo scorso maggio sono stato posto in CIGS per cessata attività da parte dell’azienda dove lavoravo. Sono padre di 3 figli di cui 2 minori, sono separato legalmente e vivo in affitto, sto rosicchiando mese dopo mese, per integrare il salario di 700 euro, i risparmi degli anni passati, non ne rimangono molti..tra qualche mese sarò in un mare di guai.  

 

  Intervento n° 5535 AziendaMarkio srl Gazzo [PD] Città/ProvinciaPD Numero dei dipendentiTra 15 e 50 dipendenti Tipo di provvedimento Chiusura o fallimento dell’azienda (1 dipendenti)
SettoreAttività manifatturiere La fabrica e andata in falimento ,INPS mia pagato ultimi 3 stipendi il TFR,HO ancora da recuperare 3200 che pero sono persi!!! HO ricevuto 8 messi di mobilita ,da febbraio sono senza reddito.E adesso facio la fame. MIo marito guadagna 1100. paghiamo 510 affito. Ministro Tremonti a detto non lasciamo nesuno solo. Sono una cittadina comunittaria arrivata in Italia con aereo e con un conttrato a tempo indeterminato. Grazie  

 

  Intervento n° 5534 Aziendarivatex Città/ProvinciaPO Numero dei dipendentiTra 50 e 100 dipendenti Tipo di provvedimento Cassa integrazione straordinaria (52 dipendenti)
Chiusura o fallimento dell’azienda (1 dipendenti)
SettoreAttività manifatturiere lavoravo in una media(per la situazione pratese)rifinizione tessuti,52 dipendenti ma eravamo arrivati a 60, da anni tra crisi aziendale, del tessile e poi mondiale sempre piu’ cassa integrazione ordinaria a rotazione per mesi,poi lo stipendio che dal 10 passa al 15, poi al 22 poi a rate col saldo il 9 del mese successivo infine il taglio della fornitura del gas e dell’elettricita’ con conseguente chisura,CIGS per un anno e poi sara’ mobilita’ cosi a 38 anni,2 figli piccoli e il mutuo della casa mi ritrovo a tirare a campare con 950 euro di cassa e 600 scarsi del part-time di mia moglie…magari ,abbiamo riscosso l’ultima volta il 9 di giugno ma ero lo stipendio di aprile e la cassa dopo 3 mesi abbondanti ancora non si vede all’orizzonte alla faccia di chi ci dice che i soldi per gli ammortizzatori sociali ci sono e alla faccia di chi dice che la crisi e’ finita in 100 giorni e con un diploma di perito chimico che una volta era un’assicurazione di lavoro mi hanno proposto 14 ore al giorno a 1200 euro piu’ un bonus a nero(300 euro)  

 

  Intervento n° 5533 AziendaSMIT SPA Città/ProvinciaVI Numero dei dipendentiTra 100 e 250 dipendenti Tipo di provvedimento Cassa integrazione straordinaria (60 dipendenti)
SettoreAttività manifatturiere Marito e moglie, dipendenti della stessa azienda che già da maggio del 2008 ha messo in cassa integrazione straordinaria quasi 60 dipendenti. Senza contare che per i colleghi rimasti, vista la scarsa liquidità,lo sitpendio viene versato tre mesi di ritardo. Quindi, non solo si pone il problema di vivere con 700/800 euro al mese: la questione è:come diavolo si fa a vivere senza aver accreditato in conto corrente un becco di un quattrino per mesi? La spesa non posso mica pagarla fra tre mesi…..  

 

  Intervento n° 5532 AziendaGAS Città/ProvinciaBO Numero dei dipendentiTra 50 e 100 dipendenti Tipo di provvedimento Licenziamenti o mobilità (1 dipendenti)
SettoreAltro Sono un “consulente”, quindi una povera crista con la partita IVA aperta, avevo un contratto di un anno che scadeva 02/10, il 03/09/09 con una mail mi ritrovo … “on the road” senza tanti complimenti. Sono una fortunata: ho una casa, un marito, 2 figli e 5 nonni da accudire, l’orto ed il bosco, quindi facendo legna e raccogliendo i cavoli e le zucche, non usare il telefonino e la badante per i nonni, risparmio 5nonni x 5 badanti 5000 euro…. quindi corro dietro ai nonni e mi sento ricca!!!! E all’estero mi chiamano a gran voce….. Come non cedere alla tentazione di scappare via??  

 

  Intervento n° 5531 AziendaATITECH SPA Città/ProvinciaNA Numero dei dipendentiOltre 250 dipendenti Tipo di provvedimento Cassa integrazione straordinaria (650 dipendenti)
SettoreTrasporti DIPENNDENTE DI UNA EX AZIENDA DEL GRUPPO ALITALIA IN CASSA INTEGRAZIONE STRAORDINARIA DA OTTOBRE 2008, SONO ARRIVATO A STIPENDIO DI 600 EURO, CON 4 GIORNI LAVORATIVI AL MESE, LO STIPENDIO DI SETTEMBRE NON E’ STATO PAGATO MENTRE LA CASSA INTEGRAZIONE E’ FERMA A LUGLIO 2009. UNICA STRADA LA VENDITA AL GRUPPO LETTIERI UNA CORDATA INTERESSATA ALLA SOCIETA’, TERMINE ULTIMO 30/9, PENA IL FALLIMENTO. L’OFFERTA PREVEDE UN’AZIENDA CON 350 DIPENDENTI E 300 ESUBERI. L’ENNESIMO RAGGIRO,SIAMO DISPERATI!!!  

 

  Intervento n° 5530 AziendaSavino Del Bene Città/ProvinciaFI Numero dei dipendentiOltre 250 dipendenti Tipo di provvedimento Cassa integrazione straordinaria (20 dipendenti)
SettoreTrasporti 31 anni, una laurea in lettera che uso come quadro decorativo, 2 Master ed una formazione familiare che mi impedisce di andare a rubare e forse troppo studio che mi hanno reso boriosa per fare la pezzente totale.Un figlio in arrivo, un compagno precario con mesi di arretrati da riscuotere.Stipendio da 1150 euro al mese che prima compensavo con 4/5 ore di straordinario al giorno, praticamente dormivo in ufficio ma ne valeva la pena.Poi fine 7 ore per noi, 6 per le consociate, niente mutuo.Niente di niente  

 

  Intervento n° 5529 Aziendaprivato Città/ProvinciaFR Numero dei dipendentiTra 15 e 50 dipendenti Tipo di provvedimento Cassa integrazione straordinaria (18 dipendenti)
Licenziamenti o mobilità (18 dipendenti)
SettoreAltro Ciao, sono un operiao di una fabbrica che opera nel settore cartaio, una S.p.A., che dal 24 Agosto 2009 ha messo tutti i dipendenti in cassa integrazione straordinaria, il titolare non ha nessuna intenzione di anticipare somme per conto dell’Inps e quindi niente entrate per mesi. Ho due bambine di 8 e 5 anni, una moglie che lavora l’intera giornata per 650,00 euro al mese, trascurando inevitabilmente famiglia e casa, con un mutuo trentennale di 513,00 euro al mese, e altri finanziamenti accesi sempre per esigenze economiche. Ho una rabbia tale che ho lo schifo di tutta questa gente che campa sulle nostre spalle che non sa minimamente come si sopravvive da semplice operaio, che vive con l’angoscia di dover dire ai propri figli che il proprio papà non ha più un lavoro e non può assicurargli più un fututo, non ci sono vie d’uscita perchè non si trova nient’altro e le risposte sono sempre le stesse: ” mi dispiace ma anche noi risentiamo della crisi” Con quale coraggio i politici si permettono di dire che ci stiamo riprendendo quando noi poveri operai non sappiamo cosa mettere sulla tavola davanti ai nostri figli, perchè gente come loro non sa nenache cosa significa sopravvire con un non stipendio e con tutte le spese che una normale famiglia deve affrontare. Grazie e scusatemi per lo sfogo.  

 

  Intervento n° 5528 Aziendatravaglini Città/ProvinciaCH Numero dei dipendentiTra 50 e 100 dipendenti Tipo di provvedimento Cassa integrazione straordinaria (20 dipendenti)
Licenziamenti o mobilità (2 dipendenti)
SettoreLogistica e acquisti Salve, sono un ingegnere, ho 34 anni, parlo inglese benissimo e sono esperta informatica, ma guadagno quanto un operaio. Diverse mie colleghe sono state lasciate a casa una settimana fa, quindi non mi lamento. Il mio ragazzo è stato licenziato a giugno. Io sono incinta. Vivere in tre con un solo stipendio (ridotto per via della maternità) ci spaventa.  

 

  Intervento n° 5527 AziendaPubblica Istruzione Città/ProvinciaNA Numero dei dipendentiOltre 250 dipendenti Tipo di provvedimento Cassa integrazione ordinaria (18.000 dipendenti)
SettoreIstruzione Sono un docente precario della Repubblica italiana e non faccio parte del settore produttivo così come lo intendono tutti, ma faccio parte di un settore produttivo importante poichè sforna le future “menti” del domani! Quest’anno io e circa 18.000 colleghi resteremo a casa senza cattedra a causa dei tagli scriteriati della Gelmini, che non chiamo nemmeno Ministro perchè per me vale meno di ZERO! Nella migliore delle ipotesi percepirò circa 850 euro al mese con i contratti di disponibilità!  

 

  Intervento n° 5526 AziendaAutonomo ma dipendente (dalla crisi) Città/ProvinciaMI Numero dei dipendentiMeno di 15 dipendenti Tipo di provvedimento Cassa integrazione straordinaria (1 dipendenti)
SettoreVendite Vedo molte lamentele ma poche reazioni, ragazzi: non vi hanno pagato TFR, contributi, vi hanno umiliati ecc. – ma VOI che cosa avete fatto per fermarli o per punirli..? Perché gli permettete di usarvi in quel modo? La ragazza k racconta del suo capo che gira in Maserati – xké non gli spacchi la testa (come minimo)? Io lo farei. Non sto scherzando, anch’io sono all’osso, ma se mi dovessero umiliare, non ho problemi a ridurli in coma. Garantito. Se non hanno RISPETTO, devono avere PAURA.  

 

  Intervento n° 5525 Aziendauniversità Città/ProvinciaBO Numero dei dipendentiOltre 250 dipendenti Tipo di provvedimento Licenziamenti o mobilità (100 dipendenti)
SettoreAmministrazione e attività d’ufficio Anche se sei così fortunato da essere assunto a tempo indeterminato,io sono da più di dieci anni che mi copro di debiti per arrivare alla fine del mese,quindi la crisi è scoppiata adesso per tutti,prima per chi come me con figlio al seguito già tribolava,non è cambiato niente,stipendi da fame,affitti da capogiro ,prezzi alle stelle e L”euro maledetto,mi hanno reso una difficile esistenza,devo alle banche più di 10.000 euro,ho lo stipendio pignorato del quinto,che dire il lavoro onesto non paga…un in bocca la lupo a tutti.  

 

  Intervento n° 5524 AziendaAgile Gruppo Omega (ex EUTELIA) Città/ProvinciaPD Numero dei dipendentiOltre 250 dipendenti Tipo di provvedimento Chiusura o fallimento dell’azienda (1 dipendenti)
SettoreInformation Technology La ns storia inizia da lontano: Gruppo Olivetti, poi ceduta a Wang, poi a Getronics, poi ad Eutelia e da ultimo al Gruppo Omega. Risultato: 2.200 dipendenti senza stipendio da 3 (tre) mesi, senza alcuna prospettiva concreta, in un settore che, a detta dei nostri governanti, dovrebbe essere di punta: l’Information Technology. Alto numero di laureati, professionalità decennali lasciate per strada.  

 

  Intervento n° 5523 AziendaAgile unipersonale Città/ProvinciaRM Numero dei dipendentiOltre 250 dipendenti Tipo di provvedimento Chiusura o fallimento dell’azienda (1 dipendenti)
SettoreInformation Technology La vertenza Agile/Eutelia/Omega sta arrivando ad assumere toni sempre più aspri. I lavoratori oramai ridotti alla fame ed esasperati. Ci saranno quasi 2300 disoccupati e 2300 famiglie senza stipendio. – Agile non esisterebbe più, per l’appunto. – Le OOSS faranno un figuraccia (ma tanto sono abituati) ma gli dispiacerà veramente tanto per come sono andate le cose – Il MiSE aumenterà di un tot in percentuale le statistiche dei disoccupati da mostrare in qualche studio televisivo.La lettere di pre-impugnazione di cessione che la metà dei dipendenti hanno spedito ad Eutelia è l’unico motivo per il quale tutta la vicenda è praticamente ferma.  

 

  Intervento n° 5522 Aziendathe kid’s Città/ProvinciaCS Numero dei dipendentiMeno di 15 dipendenti Tipo di provvedimento Chiusura o fallimento dell’azienda (1 dipendenti)
SettoreVendite LA RECESSIONE NEI PAESI DEL MEZZOGIORNO E’ INIZIATA DAL LONTANO 1990! GRAZIE AL DOPPIO PAGAMENTO DELL’IVA (ALL’AQUISTO ED ALLA VENDITA) E DAGLI STUDI DI SETTORE (PAGARE LE TASSE ANCHE DICHIARANDO UNA PERDITA D’ESERCIZIO) MI SONO RITROVATO MOLTI DEBITI CON LE BANCHE E PER POTER ONORARE GLI IMPEGNI CON STATO, FORNITORI ,BANCHE E DIPENDENTI E SONO STATO COSTRETTO A VENDERE L’UNICA CASA CHE POSSEDEVO ANCHE PER PAURA DI UNA BANCAROTTA O DI UN FALSO IN BILANCIO . ADESSO CHE SONO NULLATENETE MI SENTO PRIVILEGGIATO PERCHE’ E’ VERO CHE CHI NON HA NON E’ MA E’ PUR VERO CHE QUANTO E TENGO TE DONGO MAI E TENGO MAI TE DONGO. ECCO COSA HO IMPARATO QUANDO ERO ONESTO E ADESSO LO SCUDO FISCALE? AVREI POTUTO SALVARE LA MIA AZIENDA MA SOPRATUTTO LA MIA FAMIGLIA!!! VOMITEVOLE  

 

  Intervento n° 5521 Aziendaglobalservice Città/ProvinciaFI Numero dei dipendentiOltre 250 dipendenti Tipo di provvedimento Licenziamenti o mobilità (2 dipendenti)
SettoreAltro sono sposata e ho un figlio piccolo sia io che mio marito abbiamo un contratto a tempo indeterminato ma la ditta per cui lavoro ha un appalto di un ente pubblico, per ora ci pagano ma ogni giorno st6iamo col fiato sospeso perche i soldi per il finanziamento per un’altro appalto non ci sono. e quando anche questo contratto finirà chi me lo paga il mutuo?.  

 

  Intervento n° 5520 AziendaLAES SPA Città/ProvinciaCO Numero dei dipendentiTra 100 e 250 dipendenti Tipo di provvedimento Cassa integrazione ordinaria (150 dipendenti)
SettoreAttività manifatturiere DAL 5 OTTOBRE INIZIERA’ IL SECONDO RICORSO ALLA CIGO PER 26 SETTIMANE FINO AL 02 GENNAIO. LA PRIMA TRANCHE DI 26 SETTIMANE DA GENNAIO A GIUGNO 2009. SEMBRAVA CHE CON SETTEMBRE LE COSE SAREBBERO MIGLIORATE INVECE SI PROSPETTA UN AUTUNNO ANCORA DIFFICILE, GLI ORDINI DIMINUISCONO E TUTTI I LAVORATORI SARANNO COINVOLTI. SE TI VA BENE PERDI ALMENO 200 EURO AL MESE , MIO MARITO E’ IN CASSA INTEGRAZIONE STRAORDINARIA A ZERO ORE DA APRILE 2009 CON 700 EURO AL MESE, ANTICIPATI DA UNA BANCA A SEGUITO DI UN ACCORDO SINDACALE, DALL’INPS NON E’ ANCORA ARRIVATO NULLA. A CONTI FATTI PERDIAMO 900 EURO AL MESE SECCHI, QUINDI SE NE VA UN TERZO DEL NOSTRO REDDITO MENSILE, CON L’AFFITTO DA PAGARE E DUE FIGLI STUDENTI CHE DEVONO ASSOLUTAMENTE TERMINARE GLI STUDI PER NON PERDERE IL PERCORSO FATTO FINORA. LE PROSPETTIVE SONO PESSIME, LA SITUAZIONE PEGGIORA , IL LAVORO NON RIPRENDE , PRESTO FINIRANNO ANCHE I NOSTRI RISPARMI E CERCARE UN ALTRO LAVORO IN QUESTA SITUAZIONE E’ PRATICAMENTE IMPOSSIBILE.  

 

  Intervento n° 5519 AziendaConsorzio Eurostar Scral Città/ProvinciaRM Numero dei dipendentiMeno di 15 dipendenti Tipo di provvedimento Chiusura o fallimento dell’azienda (1 dipendenti)
SettoreAltro Roma,34 anni laureata: sono stata “invitata” ad andarmene dopo 2 anni di lavoro,prima mi hanno forzato ad un part time, poi il licenziamento.Non mi hanno versato i contributi, niente TFR,nè indennità di disoccupazione. Il mio capo ha passato due mesi di vacanza in sardegna sul suo 27 metri e gira in Porsche ed in Maserati, ho lasciato la mia stanza in affitto perchè non potevo più pagare. La crisi non è uguale per tutti.Chi evade se la caverà sempre.Ora poi con lo scudo fiscale…  

 

  Intervento n° 5518 Aziendaesercito italiano Città/ProvinciaRM Numero dei dipendentiTra 50 e 100 dipendenti Tipo di provvedimento Chiusura o fallimento dell’azienda (1 dipendenti)
SettoreAltro la crisi , a mio avviso, la stanno aggravando sopratutto le banche..Forte di una mia personale liquidita’, lavoro piu’ che sicuro , venduta anche la mia prima abitazione principale per comprarne una piu’ grande , non potete immaginare le difficolta’ che sta crendo la BNL per aver chiesto 40mila euro di mutuo su una casa da Loro valutata (loro perizia) 365mila euro.. Tutto questo grazie anche ad una loro ingannevole pubblicita’ nella concessione di prestiti ed una mia paura forse giustificata dal fatto che non vorrei essere costretto a spogliarmi di tutta LA MIA LIQUIDITA’..Stiamo vivendo al limite della paranoia ora hanno paura di tutto a fronte di proclami giornalieri che va’ tutto bene!!! Mahhh………….  

 

  Intervento n° 5517 Aziendamaster ufficio s.r.l. Città/ProvinciaNA Numero dei dipendentiMeno di 15 dipendenti Tipo di provvedimento Chiusura o fallimento dell’azienda (1 dipendenti)
SettoreInformation Technology la mia azienda ha chiuso perchè non ho avuto il coraggio di mettere 10 dipendenti in mezzo ad una strada , perlomeno ne abbiamo accompagnati la meta’ al pensionamento l’altra meta’ sono riuscito a oiazzarla in altre aziende amiche . la mia impresa a giorni fallirà con conseguenze difficilmente prevedibili da un punto di vista giuridico perchè purtroppo si pensa sempre che chi fallisce nel sud italia sia un truffatore , e spesso purtroppo è così , io ho perso tutto quello che avevo , circa 500000 euro , ed ora , per fortuna, lavoro anche io presso un’altra impresa con un reddito appena sufficente a sopravvivere ( perchè nel frattempo ho perso anche la casa ) . chi pensa che una famiglia con una casa in fitto possa vivere con 1000 euro al mese , o è un ingenuo o è in mala fede . ho scoperto che molte famiglie per vivere fanno lavori di nascosto che non sono dignitosi , soprattutto le donne…non continuo perchè mi viene solo da piangere. grazie  

 

  Intervento n° 5516 AziendaAlitalia Città/ProvinciaRM Numero dei dipendentiOltre 250 dipendenti Tipo di provvedimento Cassa integrazione straordinaria (9000 dipendenti)
SettoreTrasporti Loro non hanno mai nascosto cosa avrebbero fatto e come avrebbero gestito il lavoro. Piu’ o meno il 50 % li ha votati e a sentire vari sondaggi ( non tutti della stessa parte ) ancora un numero incredibile di persone continua a dar loro credito. Purtroppo io e tanta altre persone ci siamo restati dentro. Ma chi li ha votati …. c.a.z.z.i loro !! Morire !!!!  

 

 

Pagina 1 di 222 1 |  2 |  3 |  4 |  5 |  …   222

 

Fonte: le prime 5138 schede sono state inserite sulla base dei dati raccolti dalla Cgil. Di questi abbiamo indicato la data di aggiornamento
* i campi segnati con l’asterisco sono obbligatori: tutte le segnalazioni sono premoderate e saranno sottoposte al vaglio della redazione
prima di essere pubblicate. I dati personali non saranno pubblicati, ma potrebbero essere utilizzati dalla redazione per contattare
i singoli utenti
]]>

Source

“https://racconta.repubblica.it/crisi_aziende/risultatitotali.php”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Blocco procedure esecutive

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: